Flash News
Partite
<
>
Risultati / Classifica
BANNER_IL BALUARDO

Media Partner

SPONSOR - Progetto - Mediaset Premium

Autorizzazione Striscioni

RICHIESTE DI AUTORIZZAZIONE POSIZIONAMENTO STRISCIONI E/O REALIZZAZIONE DI COREOGRAFIE

In riferimento alle disposizioni emanate dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive in data 08/03/2007, di seguito la procedura e la modulistica necessaria per il posizionamento e la realizzazione delle coreografie all’interno dello Stadio Ferraris.

Tutti i tifosi interessati, sia a titolo personale che in rappresentanza di un’associazione, sono invitati ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni di seguito riportate:

  1. Inviare il modulo debitamente compilato e corredato di documentazione fotografica a partire dalle ore 9.00 del 10° (decimo) giorno lavorativo precedente la gara ed entro le ore 19 del 7° (settimo) a: info@genoacfc.it
  2. Tutte le richieste, complete della documentazione richiesta e rispondenti ai requisiti previsti dalla normativa vigente, saranno sottoposte, a cura del Genoa Cfc, all’approvazione da parte del G.O.S Gruppo Operativo di Sicurezza.
  3. Le richieste che avranno ottenuto il NULLA – OSTA riceveranno la conferma di accredito che verrà inviata dal Genoa Cfc tramite email o fax. La Società si riserva di accettare le domande pervenute rispettando l’ordine di ricevimento, sino a esaurimento dei moduli disponibili.
  4. I richiedenti/responsabili dovranno presentarsi il giorno della gara muniti della copia di conferma di accredito e della documentazione inviata.
  5. I richiedenti/responsabili, espletati i controlli d’ingresso, saranno accompagnati dagli steward incaricati nel punto corrispondente allo spazio assegnato e gli stessi verificheranno il corretto posizionamento dello striscione.
  6. Al termine della gara lo striscione dovrà essere rimosso.

E’ SEMPRE AUTORIZZATA

  • L’introduzione e l’esposizione di bandiere, sciarpe, coccarde, cappellini e abbigliamento riportanti solo i colori sociali della propria squadra nonché oggettistica di folclore che, per intrinseca conformazione, non può impropriamente essere utilizzata quale corpo contundente;
  • L’introduzione e l’esposizione di bandiere nazionali degli stati che sono rappresentati in campo.

È SEMPRE VIETATA

  • L’introduzione e l’esposizione di striscioni dal contenuto violento, ingiurioso o comunque vietato dalle vigenti normative (espressioni di razzismo, di antisemitismo, di vilipendio etc.);
  • L’introduzione e l’utilizzo di tamburi, megafoni e altri mezzi di diffusione sonora;
  • L’introduzione di materiale che per dimensione ostacoli la visibilità ad altri tifosi;
  • L’introduzione di materiale ritenuto pericoloso per la pubblica incolumità e per la sicurezza antincendio.

TRASFERTA

Per le trasferte dovranno essere applicate le procedure indicate dalla Società ospitante.

MODULISTICA