Partite
<
>
Palermo - Genoa
23/08/2015
Genoa - Juventus
20/09/2015
Lazio - Genoa
23/09/2015
Genoa - Milan
27/09/2015
Udinese - Genoa
04/10/2015
Genoa - Chievo
18/10/2015
Empoli - Genoa
25/10/2015
Torino - Genoa
28/10/2015
Genoa - Napoli
01/11/2015
Genoa - Sassuolo
22/11/2015
Genoa - Carpi
29/11/2015
Inter - Genoa
06/12/2015
Genoa - Bologna
13/12/2015
Roma - Genoa
20/12/2015
Atalanta - Genoa
10/01/2016
Genoa - Palermo
17/01/2016
Juventus - Genoa
03/02/2016
Genoa - Lazio
07/02/2016
Milan - Genoa
14/02/2016
Genoa - Udinese
21/02/2016
Chievo - Genoa
28/02/2016
Genoa - Empoli
06/03/2016
Genoa - Torino
13/03/2016
Napoli - Genoa
20/03/2016
Sassuolo - Genoa
10/04/2016
Carpi - Genoa
17/04/2016
Genoa - Inter
20/04/2016
Bologna - Genoa
24/04/2016
Genoa - Roma
01/05/2016
Genoa - Atalanta
15/05/2016
Risultati / Classifica
Rosa
Baluardo

Media Partner

SPONSOR - Progetto - Mediaset Premium

IL GRIFO ACCELERA CON IAGO FALQUE

01/08/2014
lago falque03jpg

Falque all’ingresso della sede di Villa Rostan per l’inizio della sua avventura al Genoa

 

Il Genoa Cricket and Football Club rende noto di aver acquisito a titolo definitivo dal Tottenham Hotspur Fc il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Iago Falque. Il giocatore ha effettuato le visite e iniziato a sottoporsi ai test per le rilevazioni atletiche.

 

Iago Falque è nato aVigo, in Spagna, il 4 gennaio 1990. Campione europeo con l’Under 17 spagnola nell’edizione 2007 in Belgio, dove è stato capocannoniere del team con Bojan Krkic (5 reti), con le furie rosse ha indossato la maglia delle maggiori giovanili: Under 19, 20 e 21. Nello stesso anno ha conquistato il secondo posto al Mondiale U.17 in Corea del Sud, vestendo nel 2008 la casacca della nazionale galiziana in un match con l’Iran. Il palmares a livello di club conta due Tornei di Viareggio nel 2009 e 2010. Mancino rapido e tecnico, Falque sbarca all’età di 11 anni nella Masia del Barcellona. Le cronache riportano sia l’acquisto più giovane nella storia della Cantera fuori dalla Catalunya. Si svincola nel 2008 per andare alla Juventus, dove annusa l’aria della prima squadra e nell’agosto 2009 si trasferisce al Bari neopromosso. Col Villarreal B la sua carriera si avvia a prendere quota, nel Tottenham e nel Southampton si affina, ma è con l’Almeria e soprattutto il Rayo Vallecano a cambiare verso. Trova spazio e continuità di rendimento.

 

SLAM