LA PRIMAVERA VINCE ANCORA (2-1)

18 novembre 2017, 17:08

 

Il tecnico Carlo Sabatini lo aveva detto alla vigilia, fotografando perfettamente la partita che sarebbe stata: “Il Chievo è squadra ostica e ben organizzata. Ci sarà da soffrire”. E così è stato. Sono serviti orgoglio e cuore tutti genoani per vincere la partita e ribaltare in pochi minuti il vantaggio clivense, arrivato da un colpo di testa di Pogliano su corner a 6′ dalla fine. In soli 5 minuti i Grifoncini hanno dato tutto trovando il pari su rigore di Micovschi e raddoppiando appena dopo con Zanimacchia, di giustezza da dentro l’area. Con questa vittoria il Genoa si piazza in scia alle prime due Atalanta e Inter.