RACCOLTA PRO GASLINI, ASTE VERSO LA FINE

13 novembre 2017, 16:46

 

Si avvicina a passi veloci la conclusione del primo segmento di iniziative, per la campagna di raccolta fondi promossa dal Genoa e dal primo sponsor di maglia, Eviva, azienda leader nel settore dell’energia, a favore dell’Istituto Giannina Gaslini per l’attivazione di nuovi servizi presso il Centro Accoglienza Bambino e famiglia. A due, tre giorni dalla fine delle aste sul portale specializzato Charity Star dove sono acquistabili le maglie di tutti i giocatori che compongono la rosa, comprendenti quelle usate dai protagonisti nell’ultima gara, l’ammontare totale sfiora i 3mila euro. Una buona base di partenza su cui innestare i colpi di coda prima del gong virtuale, visto che c’è ancora tempo sebbene poco per i rilanci. Allo stato attuale sul podio delle casacche più desiderate ci sono quelle di Perin, Izzo e Taarabt. Nelle prossime settimane le aste proseguiranno poi con altre cadenze e modalità. E scatterà dai blocchi il programma di eventi e proposte che hanno nel mirino la prospettiva di ampliare la gamma di offerte.