Si conclude con una trasferta amara il 2019. Al Mezza scende in campo un Genoa ancora incerottato. L’unico recupero nell’undici iniziale è quello di Agudelo. L’incipit del match scivola senza sussulti. Bussa per prima l’Inter. Un traversone teso sul secondo palo e una zuccata di Gagliardini, bloccata da Radu, sono i primi squilli nerazzurri. Passano cinque minuti e gli attori sono sempre gli stessi: il centrocampista dell’Inter spizza la sfera, il portiere romeno si supera deviando sopra la traversa con un colpo di reni.  Il Genoa difende con ordine, senza pungere in attacco. Alla mezz’ora però l’incornata vincente di Lukaku segna lo spartiacque. Il belga viene servito da Candreva che recupera palla su un disimpegno sbagliato nella mediana. Il Genoa accusa il colpo e va al tappeto per la seconda volta. Protagonista sempre il centravanti ex United. Movimento da ‘pivot’ e assist per Gagliardini, che tira di prima e trova il gol del raddoppio complice una lieve deviazione. Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo. Inter che pressa e si rende pericolosa, Grifo che prova a resistere. Al 60′ arriva la prima, vera conclusione nello specchio degli avversari. Il tiro velenoso di Sanabria viene deviato in angolo da Handanovic. Poco dopo però l’Inter ottiene un rigore per fallo di Agudelo. Il baby-Esposito trasforma dagli undici metri. La reazione del Genoa passa dai piedi di Sanabria e di Criscito, ma entrambe le volte viene fermata da Handanovic. Lukaku trova il 4-0 con una botta decisa che si infila sotto la traversa. Finisce così.

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
FC Sud Tirol
08-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris