Dietro a dei piccoli, grandi ragazzi c’è un tecnico che sta facendo scuola. Un allenatore sui generis che diffonde il sapere all’interno del gruppo con lo stesso amore che un coltivatore riserva alle fasce del suo territorio. Già. L’orgoglio di allenare una squadra fatta in casa, con tanti giovani liguri e genovesi a chilometri zero, viaggia insieme alla soddisfazione per l’impresa compiuta e un sogno da provare a realizzare. Il Genoa Under 15 è tra le migliori quattro squadre d’Italia e andrà a giocarsi lo scudetto. In semifinale c’è il Milan. “Ora viene il bello… complimenti ai ragazzi… Il mio compito è stato facilitato dal fatto di averli allenati già nella stagione precedente. L’estate scorsa abbiamo inserito otto convittori, ma il nucleo base aveva già metabolizzato i concetti guida. Con lo staff abbiamo lavorato su particolari che non avevamo approfondito in passato. La crescita individuale passa dalla forte volontà. Ogni essere umano cresce se ha deciso di crescere al di là degli insegnamenti in cui si imbatte”.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Parma
- VS -
Genoa
05-02-2023 16:15