Crescita e aggiornamento. “Vogliamo un Genoa 2.0”, spiega Davide Nicola alla vigilia della partita contro il Cagliari. Crescere, sempre. E’ a questo che il tecnico lavora dal suo arrivo a Genova ed è quello che farà fino al termine della stagione. Cinque punti in cinque partite nella nuova gestione. Cinque tappe verso un solo obiettivo finale, “una partita che per noi durerà quasi 1500 minuti, recuperi compresi”. E’ l’immagine che l’allenatore stampa nella testa dei suoi giocatori, indicando così la linea dell’orizzonte per tutti quelli che hanno il Genoa nel cuore. C’è la sfida al Ferraris contro il Cagliari, ci sono altre sedici partite alla fine del campionato. Per “aggiornare” il campionato del Genoa sono tutti al lavoro: i giocatori che anche oggi hanno lavorato alla vigilia della gara contro il Cagliari, agli ordini di Nicola. Enrico Preziosi, presidente del Genoa Cfc, è tornato a Genova anche per questa vigilia, si è confrontato con i dirigenti, ha parlato con l’allenatore e i giocatori. Quindi il presidente ha seguito tutto l’allenamento da bordocampo, l’ultima seduta pomeridiana per perfezionare sul prato del centro sportivo Gianluca Signorini le soluzioni tattiche in vista della sfida con i sardi. Impegnati nelle esercitazioni tutti i 23 rossoblù convocati. Domani, ore 15, stadio Luigi Ferraris. C’è un Genoa che vuole crescere.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
A.S.Cittadella
04-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris