Una vittoria al momento giusto, e un toccasana per il morale. I tre punti del derby alleggeriscono i pensieri in un periodo inchiodato alle complicazioni della prima squadra. Non solo. La settimana della sosta, anche per i ragazzi dell’U19, restituisce il modo di riannodare il filo. “I ragazzi sono stati bravi a capire l’importanza e interpretare la situazione” parla il tecnico Luca Chiappino, intercettato dalla redazione di genoacfc.it. “Prima del match c’era un po’ di agitazione per situazioni non ancora definite sul mercato e per i giocatori fuori per infortunio. Con i nuovi innesti, contando sul nucleo storico, crediamo di avere allestito un organico in grado di competere. Sostituire i giocatori che c’erano lo scorso anno, andati via per limiti di età o in squadre professionistiche, è stata un’impresa tutt’altro che facile. Abbiamo ripreso Cleonise e puntato su Boli: serviva un elemento con le sue caratteristiche. Abbiamo trovato un prospetto interessante come Estrella e coperto il ruolo dei portieri con Tononi in aggiunta ad Agostino”. Che campionato sarà? “Penso più equilibrato rispetto ad altri anni, quando quattro o cinque si staccavano per valori. Lo vedremo strada facendo”.

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
FC Sud Tirol
08-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris