Con un gol per tempo il Milan marca la vittoria, disinnescando il momentaneo pareggio. Il Grifo gioca alla pari nella prima frazione. Lascia l’iniziativa agli avversari, paga la marcatura larga sul gol dello svantaggio, ma reagisce fino a cogliere il pareggio. I rossoneri centrano la rete su palla inattiva prima che scocchi il quarto d’ora. Hernandez calcia su Strootman in barriera e, tra rimpalli e carambole, Rebic prende la mira e in diagonale insacca a mezza altezza alle spalle di Perin. Prima dell’intervallo su corner cogliamo l’attimo. Zajc arcua a uscire la parabola, Destro prende il tempo a Tomori e, di testa, sigla l’undicesimo gol ristabilendo le distanze. Il risultato fotografa l’andamento. La ripresa è più vivace. Il Milan spinge e accelera all’inizio, prima di vedere le streghe nel finale. Alle conclusioni di Rebic (alta) e Calhanoglu (a lato) risponde il subentrato Pjaca. Il destro viaggia sul fondo. I rossoneri sfiorano il colpo con Kjaer sugli sviluppi di un corner. Non molliamo la presa, poi andiamo sotto. Sempre su calcio da fermo. Un angolo. La frittata si cuoce sulla schiena di Scamacca, il pallone gli rimbalza addosso e va dentro. Passiamo a quattro dietro. Ci proviamo e per poco non raccogliamo i frutti. I rossoneri si salvano due volte, in maniera miracolosa, con Donnarumma fuori causa. I tiri di Masiello e Behrami vengono respinti alla disperata. Usciamo a testa alta. Mercoledì al Ferraris arriva il Benevento.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
A.S.Cittadella
04-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris