Senza fine, vero Gino Paoli? Ma chi è quel guru del calcio, campione di tecnica e di umanità? Eh, sì. Quello con la faccia simpatica che va in giro per l’Europa, un pifferaio magico, marcando gol, imprese, qualificazioni? Cittadino del mondo. Simbolo della Macedonia del Nord. Ambasciatore del Genoa e di Genova: (“Può essere che resti a viverci…”). Eterno Goghi. Goran Pandev. “Se smette, lo picchio”. Parole e musica dello ‘Zio Balla’. C’è la firma di Goghi sul primo dei due gol (37 totali in 117 match in Nazionale, recordman di presenze), un bel sinistro, con cui la Macedonia ha mandato ko (2-1) sul loro ring di Duisburg i panzer tedeschi. Una sfida delle qualificazioni al Mondiale: mica bruscolini. Il passaporto per l’Europeo Goghi (98 reti in Serie A Tim, sesta stagione in rossoblù) lo ha già in tasca. A 37 anni suonati, grazie al suono di altri suoi gol. E ora di nuovo il Genoa e Genova. Un raggio della Lanterna che guarda il mondo e nel mondo va.

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Ascoli
- VS -
Genoa
11-12-2022 15:00