Ci vuole spirito per sopperire ai colpi della sfortuna. Un altro infortunio è andato a cozzare sul magic-moment della Primavera quarta in graduatoria. Ieri il capitano, Flavio Bianchi, capo-cannoniere del torneo con sei reti, ha riportato la frattura composta del perone sinistro in uno scontro fortuito. Grazie a quella grinta per cui Flavio è famoso ne verrà fuori in due mesi. Trattamento conservativo. Non serve un intervento come occorso invece a Kallon. Piena di affetto in queste ore la vicinanza dei compagni, del ds Taldo, di mister Chiappino e dello staff. Come di chi ha seguito e conosciuto Flavio in tutta la trafila a partire dalla scuola calcio. Nella trasferta di Firenze il Genoa sconterà pesanti defezioni. Oltre ai citati mancheranno pure Rovella (convocato per l’Europeo U.19) e Cleonise precettato da Thiago Motta. Chi raccoglierà il testimone saprà farsi valere.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Spal
- VS -
Genoa
25-11-2019 20:45
NULL