Terzo turno di Coppa Italia, al Ferraris arriva il Catanzaro, formazione che milita in Lega Pro. Il Grifone scende in campo con Marchetti tra i pali, Criscito, Masiello e Biraschi dietro, Zajc, Radovanovic e Lerager al centro, Parigini e Czyborra sugli esterni e davanti Destro e Scamacca. La prima azione pericolosa è rossoblù, con il tiro-cross di Zajc indirizzato all’angolino. Il portiere ospite è bravo a smanacciare. Al 7’ il Grifone passa avanti, Lerager dalla destra mette in mezzo un pallone basso, Scamacca sul secondo palo si fa trovare pronto e insacca. La risposta del Catanzaro passa dai piedi di Baldassin, che per due volte in una manciata di minuti ci prova da fuori, ma non riesce a centrare la porta. Anche Zajc arriva al tiro dalla distanza alla mezz’ora, Di Gennaro è bravo a bloccare. Il primo tempo termina con il Grifone avanti 1-0. La ripresa prosegue con i ritmi della prima frazione. Genoa in controllo e pronto ad aggredire ogni spazio lasciato libero. Pjaca rileva Destro. Czyborra scende più volte sulla fascia mancina. Vedono il campo anche Melegoni e Cassata, al posto di Lerager e Zajc. Parigini sfiora il raddoppio, al termine di una bella discesa da destra. A mettere i puntini sulle “i” ci pensa ancora Scamacca, che al 64’ incorna violentemente su corner e fa 2-0. Gli ospiti ci provano, non riescono ad incidere dalle parti di Marchetti, finché all’82 la riaprono: il portiere rossoblù devia un colpo di testa da corner, ma non può niente sulla ribattuta di Fazio. Negli ultimi minuti però il Grifo regge l’urto e porta a casa vittoria e passaggio del turno. Finisce 2-1.

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
Pisa
28-01-2023 16:15
Stadio Luigi Ferraris