Riavvolgere il nastro della storia. Si può, si deve per chi, come il Genoa e i genoani, ha svolto un ruolo pionieristico nell’introduzione del football nel nostro Paese, promuovendo il valore degli ideali dello sport. Nella prestigiosa sede del Museo, nell’area del Porto Antico dove si diedero i primi calci al pallone, torna la rassegna di appuntamenti “Genoa Stories” curata dalla Fondazione. L’importanza della memoria. Il senso dell’identità collettiva. Il terzo appuntamento, venerdì alle 18, s’intitola “Quelli della Caralis. I ragazzi di Sandokan e Berrino”. I nomi della nave affittata per una trasferta a Sassari con la Torres, dell’allenatore e del presidente di quei tempi. Mille genoani sulle onde del mare, a cullare il simbolo di una passione da record. Primi a nascere, ultimi a morire. Insieme ai moderatori interverranno i protagonisti. Il figlio dell’ex presidente in arrivo da Roma. E poi Claudio Maselli, Sidio Corradi, Ramon Turone, Giorgio Garbarini.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
A.S.Cittadella
04-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris