Amore per il lavoro. Amore per la famiglia. Amore per chi gli voleva bene. Un uomo dai sentimenti robusti. Proprio come certi pioppi dei luoghi in cui è nato e cresciuto. Diciotto anni fa ci lasciava Gianluca, punto fermo nell’immaginario del popolo genoano. Quante battaglie a lasciare lì la gamba, quante a suonare la carica lì in trincea. Cuore di capitano con i pregi, e le debolezze, di una storia che il passato riverbera a memoria futura. La maglia numero 6, ritirata per sempre. La storia nella storia: le 234 partite (5 gol) in competizioni ufficiali. E poi la storia di quella notte allo stadio. Era il maggio 2001. Un patrimonio di emozioni dentro la rete di una eredità umana e sportiva così.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
FC Sud Tirol
08-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris