Fare vivere il Museo della Storia del Genoa. Con i filmati delle parate di Simone Braglia, le foto dei gol e le capriole di Tomas Skuharvy. E ascoltare dal vivo la loro voce. Il portiere dell’era Bagnoli, il gigante del quarto posto, sono stati i protagonisti, con la benedizione di Pato Aguilera e Vincenzo Torrente collegati via audio, del primo incontro della rassegna “Genoa Stories”. Memoria e orgoglio. Senza dimenticare un presente che racconta del record di permanenza in Serie A nel secondo dopo guerra. “Ad Anfield parasti le mosche”. “Certe sensazioni ti restano dentro”. Tra flashback e applausi, ricordi e gratificazioni. Una iniziativa riuscita della Fondazione sotto l’ombrello della genoanità.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Ascoli
- VS -
Genoa
11-12-2022 15:00