C’era una volta e c’è ancora. Con un’altra faccia e un altro formato. Il 22 gennaio del 1911 per una partita con l’Inter, persa sul campo e vinta poi a tavolino, è ricordato per la prima inaugurazione dello stadio sorto nel quartiere di Marassi, e intitolato successivamente a Luigi Ferraris. L’accordo di affitto siglato per l’utilizzo dell’area del nuovo impianto, che andava a sostituire quello di San Gottardo non più funzionale alle esigenze, venne siglato con la famiglia del socio e avvocato Musso Piantelli nell’estate prima. Il club si accollò le spese del maneggio, la ricerca aveva portato i suoi frutti. Una lunghezza di 96 metri per 58 di larghezza. Le tribune su un lato, altre in costruzione. E uno chalet come sede del club e per altri usi. C’era una volta e c’è ancora.

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
Udinese
13-03-2021 20:45
Stadio Luigi Ferraris