Tre giorni alla partita con il Cagliari, e la voglia di giocarla già adesso. Le prestazioni, e i punti, incamerati tra Firenze e Bergamo hanno dato una spallata alle insicurezze, aumentando la soglia della convinzione. “Alla prima vittoria, si vedrà quanto saranno stato utili questi pareggi” per dirla con il Nicola pensiero. Anche oggi il tecnico ha guidato con la solita energia, e chiarezza espositiva per calare i giocatori nei principi di gioco, oltre che in una rinnovata mentalità di gruppo, le operazioni basate sulle prove per domenica. Il piatto forte è stato questo. Il resto, contorno. E’ corsa aperta per rilevare i posti degli squalificati Behrami e Romero, al netto delle assenze di Lerager e, forse, Zapata che è sulla via del rilancio, ma frenato dal periodo di inattività. Con il team, per il secondo giorno consecutivo, si è allenato Rizzo. L’acqua bolle. Pronti a butta la pasta?

 

 

NEWS CORRELATE