Quando la storia si ripete. Corsi e ricorsi. Primi a vincere in Italia il campionato reale (1898), prima di quello virtuale nel territorio degli e-sports (2021). I primi a disputare un’amichevole all’estero (Nizza, 1903) e anche a partecipare a una competizione ufficiale nel continente (1929, Coppa dell’Europa Centrale: madrina di tutte le competizioni internazionali). Una primogenitura, quest’ultima, condivisa con la Juventus nello stesso anno. Gli unici club, guarda il caso, marchiati dalla leadership degli scudetti vinti sotto il cielo di casa nostra. Il 23 giugno del 1929 il Grifone, che aveva eliminato il Milan per conquistare il pass europeo (2-2 a San Siro, 1-1 a Marassi dopo i supplementari: il sorteggio disse bene…), s’imbatte nel Rapid Vienna (nei quarti di finale) allenato dall’ex rossoblù Bauer. Non finì in gloria (5-1 per lo squadrone austriaco, il ritorno si disputò a luglio). Ma resta nella storia.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
A.S.Cittadella
04-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris