Giusto una toccata e fuga per non mancare ai doveri di ospitalità. Nel ritiro dove è alloggiata la squadra, in mattinata è arrivata una delegazione dell’amministrazione comunale di Polesella, guidata dal sindaco Leonardo Raito, per incontrare il mister Motta e preannunciargli il conferimento della cittadinanza onoraria. “E’ una visita che ricevo con tutto il piacere del mondo” ha detto il tecnico che ha donato una maglia speciale come quella del primo club fondato nel nostro Paese. “Sono legato alle origini dei bisnonni e al paese da cui erano partiti per il Brasile. Se in passato ho giocato in Italia e ho avuto l’onore di difendere i colori della nazionale, lo devo alle mie radici che portano lì. Grazie a voi e a tutti gli abitanti di Polesella”.

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
Pisa
28-01-2023 16:15
Stadio Luigi Ferraris