E’ lui o non è lui? Certo che è lui. Al Centro Signorini, dove la sua positività mancava da qualche mese, si è rivisto Ivan Radovanovic. L’ex Chievo è rientrato in Liguria per condividere, a tu per tu con i compagni, l’attesa per la partita con l’Hellas Verona. Vivrà con il gruppo queste giornate e domenica sarà al Ferraris. Il suo iter di recupero sotto il profilo clinico, dopo l’infortunio di febbraio, è stato portato a compimento e passerà ora al vaglio degli step successivi, sotto il coordinamento dello staff sanitario rossoblù. Un segnale di vicinanza per tutto il gruppo, distante 90 minuti e recuperi dal centrare un’impresa, da cucire con quello spirito di sacrificio richiamato dal tecnico Nicola durante la sua gestione.

 

 

NEWS CORRELATE