Giocate da Principe, un ritorno da re. La storia di Diego Milito, nato il 12 giugno del ’79 a Bernal, richiama alcuni dei momenti più felici dell’era Preziosi. Classe purissima, gol da leggenda. Sessanta in maglia rossoblù (57 in campionato, 3 in Coppa Italia), racchiusi in due stagioni e mezza e in una doppia parentesi (dal gennaio 2004 all’agosto 2005, poi nel 2008/09). Un robot dalle parti delle aree di rigore, tra i precursori della realtà aumentata. Con quegli occhioni sgranati verso i 7,32 mt., pareva che allargasse la lunghezza delle porte. Quelle che sfondava di precisione, astuzia, potenza. L’unico giocatore, nella storia delle stracittadine della Lanterna, a realizzare una tripletta in una singola partita. Una carriera piena di titoli, soddisfazioni ed emozioni. Dentro e fuori del campo. La sera del ritorno a Genova, nell’estate 2008, ad attenderlo in zona aeroporto trovò la corte di migliaia di supporter in festa. Una notte indimenticabile. Giocate da Principe, un ritorno da re.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
A.S.Cittadella
04-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris