Sangue agli occhi, testa a cuocere. Il Genoa ha sostenuto una lunga rifinitura al Centro Signorini, per entrare tra le pieghe della sfida con il Bologna, terzo per numero di tiri in porta (54) nelle prime giornate. Perfezionamenti atletici, dettagli tattici. Al setaccio dello staff tecnico è passato tutto lo scibile, prima del trasferimento al Tower per l’inizio del ritiro. Fuori dal gruppo di lavoro sono rimasti Biraschi e Goldaniga che hanno accusato lievi problemi di natura muscolare. “Meglio non rischiare, d’accordo con il settore medico, per evitare complicazioni” ha spiegato il tecnico Andreazzoli in conferenza. Le loro condizioni verranno rivalutate in proiezione della sfida con la Lazio.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
FC Sud Tirol
08-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris