Una “splendida follia” e “l’amore che mi lega al Genoa”. Il calore dei sentimenti e la forza dei numeri, nelle cento partite ufficiali di Davide Ballardini sulla panchina rossoblù. L’occasione è il match con la Forentina. Genova per lui sui campi di Pegli. Oppure su e giù per le vie di “una città sorprendente”. Su è giù come la lenza per pescare la salvezza. In fondo non c’è bisogno di fanfare. La verità dei fatti. Davide e il Genoa che “entra nella pelle”. Davide e i genovesi “simili a me”. Davide e le persone come Andrea “ricordo il don con affetto”. Davide e “il lavoro in clausura” con i collaboratori. Davide e la “voglia matta” di allenare. In piedi davanti alla panchina. Al suo posto.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Venezia
- VS -
Genoa
14-08-2022 20:45