L’oscar dello sportivo spetta a lui. Eh, già. A chi ha il compito di dare gas e far girare la macchina. Sulla via Aurelia (copyright Sky Sport, Diego Ponzè) il mister del vecchio Grifone, Aurelio Andreazzoli, dà l’esempio e invia messaggi. Punto primo. In volo sul parapendio per godersi la bellezza della valle. Punto secondo. In picchiata o arrampicata sulla bici, andata e ritorno, tra i sentieri che tagliano i boschi. Punto terzo. In gita sul ghiacciaio per toccare il cielo con un dito, col pensiero di sciogliere le particelle di negatività. Penzolano nell’aria. Il retaggio di un finale di stagione faticoso alle latitudini rossoblù. L’oscar dello sportivo come riconoscimento alle ‘berrette’ sul groppone. Allo spirito giovanile, alla lucidità da scacchista. E allora? Occhio alle prossime mosse… Avanti tutta o retromarsh! “Siamo tutti sotto esame”…

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Ascoli
- VS -
Genoa
11-12-2022 15:00