“La squadra ha metabolizzato che l’atteggiamento nervoso deve essere quello che ci ha contraddistinto prima dello stop, ho visto in campo la risposta giusta, un grande passo in avanti. Mi ha colpito la voglia di vincere, nonostante i quasi cento minuti di partita con un giorno di riposo in meno rispetto ai nostri avversari. Abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo”. Mister Nicola al termine del pareggio per 2-2 al Rigamonti di Brescia tira le fila e si dimostra soddisfatto della prestazione. La corsa per la salvezza resta aperta grazie ad una rimonta frutto di una prestazione caparbia. “E’ un punto che muove la classifica e ci dice che la strada è quella di cercare la prestazione, il risultato diventa una conseguenza. Chiaramente non è facile, ma non si può mollare di una virgola. Non guardo all’allungo o meno in classifica, mi interessa la crescita della mia squadra. Adesso c’è la Juventus. Può sembrare difficile, ma dobbiamo costruire la salvezza attraverso prestazioni di questo tipo”.

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
Spal
12-07-2020 17:15
Stadio Luigi Ferraris