Dopo due vittorie ripara danni contro Lecce e Sampdoria, il Genoa si ferma contro l’Inter. Non restano punti nella rete, ma una prestazione di spessore sotto alcuni aspetti, al di là di ciò che racconti il punteggio. Il tecnico Didi Nicola commenta così la prova della squadra, attesa dai match con Sassuolo e Verona. Una salvezza da agguantare al fotofinish. “Abbiamo pagato le qualità degli avversari. Avevamo impostato la partita per alzare la pressione e potercela giocare. I ragazzi hanno dato tutto quello che avevano. Abbiamo avuto qualche occasione interessante quando eravamo sotto di un gol. Abbiamo affrontato questo match senza timori riverenziali. Sino all’ultimo ci sarà da stringere i denti, lo sappiamo da tempo. Non sono insoddisfatto della prova, l’incipit era di giocarcela sino in fondo e, a tratti, di prendere in mano le redini della partita. Nell’Intervallo abbiamo corretto un paio di situazioni per essere più aggressivi e avere il baricentro più alto. Dispiace non aver colto le opportunità per dare un indirizzo diverso. Non cambia niente nel nostro percorso. Abbiamo davanti due partite importantissime, molto dipende da cosa faremo noi. Dobbiamo restare sul pezzo e continuare a lavorare.

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
FC Sud Tirol
08-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris