Gioca il Genoa, l’ottovolante di emozioni è assicurato. Doppio vantaggio dei padroni di casa recuperato nella ripresa grazie a Pandev e alla rete a tempo scaduto di Pinamonti. Pronti, via Sturaro guadagna una punizione dalla trequarti. Batte Iago e Musso devia in angolo. La replica dei bianconeri passa da un calcio da fermo speculare al primo, che porta a una mischia. Batti e ribatti e nulla di fatto. I minuti successivi si giocano principalmente nelle linee mediane delle due squadre, finché alla mezz’ora Lasagna è bravo a inserirsi verticalmente e tirare violentemente: Perin ci arriva e devia in corner. Al termine della prima frazione Fofana sbuca alle spalle della difesa e di testa insacca l’1-0. Si torna in campo con Soumaoro e Pinamonti che rilevano Romero e Behrami. La prima azione degna di nota è una spaccata di Larsen sul secondo palo che termina fuori. Entra Pandev, esce Iago. La scintilla però non scocca, e al 70’ Lasagna con una botta da appena dentro l’area trova il raddoppio. 2-0. L’Udinese prova a controllare il match, ma a dieci dalla fine Pandev dal limite incrocia sul secondo palo e trova il gol del 2-1. Gli ultimi minuti sono di fuoco, con il Grifone all’arrembaggio alla ricerca del pari. Si aprono gli spazi e l’Udinese può chiuderla. Goldaniga da terra riesce eroicamente ad arpionare un pallone pericoloso tra i piedi di Teodorczyk e salvare la porta e il risultato. All’ultimo secondo Biraschi guadagna un penalty. Dal dischetto va Pinamonti, Musso ci arriva e para, ma sulla ribattuta non può nulla. Il bomber di Cles firma il pareggio trovando la terza rete consecutiva. Il Grifone porta a casa un punto d’oro per la corsa salvezza.

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Perugia
- VS -
Genoa
27-11-2022 15:00