Tredici anni in rossoblù tra settore giovanile e prima squadra. Tra i pali c’è ancora lui. Un angelo custode che sa cosa significhi volare e lottare per questa maglia, con l’ambizione di alzare l’asticella per soffrire meno rispetto al recente passato. Ci sarà da sudare. Come sempre. “Non dobbiamo commettere certi errori in cui siamo incappati, se vogliamo tornare a livelli più alti” si legge nell’intervista realizzata al portiere, convocato in nazionale per il Mondiale in Brasile, dal quotidiano Il Secolo XIX. “La società sta facendo il suo per cercare di rafforzare la rosa e mister Maran, oltre che una brava persona, è molto preparato dal punto di vista tattico. Ho preferito rientrare al Genoa che andare in Premier League. Qui mi sento a casa come la mia famiglia, il Grifone da tempo fa parte della mia vita. Tutti abbiamo la fame giusta per riscattarci e cercare di alzare l’asticella”.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
FC Sud Tirol
08-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris