Gli occhi lucidi con l’obiettivo in tasca. Finisce con il mister gettato in aria e i giocatori sotto la Gradinata Nord. Il Genoa giocherà il quattordicesimo campionato consecutivo in Serie A. “Dopo mesi in cui abbiamo stretto i denti, possiamo dire che è andata…” racconta Mattia Perin a botta calda. “Parlano i numeri. Da quando il mister è arrivato abbiamo fatto 28 punti in 21 partite. Il Genoa è una società gloriosa, siamo riusciti a centrare l’obiettivo. Tutti abbiamo unito le forze, la squadra in campo e quella che lavora dietro le quinte. Se tutte e due non si aiutano e non percorrono la stessa strada le imprese non si raggiungono. Ce l’abbiamo fatta grazie alla coesione di idee. Insieme ai compagni siamo gratificati da questo. Tornare qui era una opportunità importante, il Genoa è casa mia. Io servivo al Genoa e il Genoa serviva a me. Spero di riuscire a giocare con continuità. Il futuro? Lascio tutte le porte aperte”.

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
FC Sud Tirol
08-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris