Terzo gol consecutivo. Un sigillo che da’ ossigeno alla classifica e regala vitamine al morale. Fiuuu. Andrea Pinamonti non si ferma più. Alla fine il Genoa strappa con i denti, proprio all’ultimo respiro, un punto d’oro vista come si era messa alla Dacia Arena. Non tutto era filato liscio prima di questo finale al cardiopalma, ispirato dal destro di Pandev che aveva riaperto i giochi. “Ho rischiato di mandarla in curva la ribattuta del portiere, diciamo che è andata bene. È stata dura recuperare il doppio svantaggio, però ci abbiamo creduto e siamo stati premiati. Abbiamo dato fondo al nostro carattere, contro un’avversaria in lotta come noi per allontanarsi dalla zona calda. Siamo un gruppo unito e lo abbiamo dimostrato. Il gol? Lo dedico alla mia fidanzata,  ogni promessa è debita. Sono felice per me e i compagni”.

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
Pisa
28-01-2023 16:15
Stadio Luigi Ferraris