Imbacuccati come pinguini per ripararsi da una pioggia di imprevedibile lettura per le raffiche di vento. Impossibile dribblarla. L’immagine in lontananza delle onde che si fanno baffo della diga davanti a Multedo. Oplà. Un’altra giornata di sofferenza meteo in tutta la regione. Intemperie a parte la squadra si è allenata regolarmente sui campi del Centro Sportivo Signorini, dove ha archiviato il programma dell’antevigilia. Due le zone circoscritte per le esercitazioni con gli attrezzi del mestiere e un turn-over, nelle diverse fasi, che ha messo tutti sull’attenti. I portieri sono stati bombardati di tiri stile missili sul viscido. Gli schemi sono stati il comune denominatore sui cui appoggiare la seduta. La penultima prima della partenza per l’Emilia.

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
A.S.Cittadella
04-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris