Esordio vincente, buona la prima, per il tecnico della Primavera Alessandro Agostini. Allo Stadio Ricci di Sassuolo, in una gara da dentro o fuori, i grifoncini superano 2-1 i neroverdi regalandosi i quarti di Tim Cup. Tra un paio di settimane affronteranno la vincente di Cagliari-Torino. Forte di un impianto di gioco solido e delle consapevolezze acquisite, il Genoa è passato in vantaggio al 13’ su penalty, trasformato dall’azzurrino Accornero e conquistato da Fini. La reazione dei locali non portava frutti. Era una frustata di Papadopoulos, su punizione dalla distanza, palo-gol, a regalare il 2-0 a metà tempo. Prima dell’intervallo Pieragnolo accorciava le distanze. L’undici di Bigica nella seconda parte schiacciava a più riprese sull’acceleratore, sfiorando il pareggio in particolare con Cinquegrano che colpiva la traversa. Da segnalare gli interventi risolutivi del portiere Sattanino nel finale. Un’altra prova di personalità dei nostri, attesi sabato dal confronto di campionato con il Vicenza.