Ebbene sì. Primi a nascere, vincere, giocare all’estero. Cucirsi lo scudetto sul petto e istituire un settore giovanile. Ad assumere un allenatore e giocatori professionisti. Trionfare in un campionato senza sconfitte e disputare una competizione europea. E’ una storia che parte da lontano, quella del Genoa Cricket and Football Club. Un arcipelago in cui attraccano curiosità e primati. Il primo giocatore operato con successo di menisco. C’è pure questa legata agli ormeggi. Il 30 agosto del 1904 nasce Cesare Alberti. Bomber di razza, centravanti purissimo, talento cristallino. Nessuna chance di recupero, sentenziano nel suo club, il Bologna, quando il ginocchio fa crack. E’ l’inverno del 1922. William Garbutt, il mister dei mister, lo chiama al Genoa (31 partite, 18 gol) e lo mette sotto i ferri del prof. Federico Drago. Nomen omen. Un luminare ortopedico, socio del club. L’intervento riesce. E’ la prima volta in Italia che un’operazione così va in porto su un giocatore. Alberti gioca e vince. Prima di andare incontro al suo destino a soli 21 anni.

 

 

 

Prossima partita

Ascoli
- VS -
Genoa
11-12-2022 15:00

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Ascoli
- VS -
Genoa
11-12-2022 15:00