Tutto pronto per la grande festa sportiva dedicata a persone con disabilità. Sabato 17 settembre l’impianto polisportivo della Sciorba si trasformerà grazie all’impegno dell’Associazione Stelle nello Sport in uno straordinario villaggio sportivo senza barriere.

 

E’ la seconda edizione dello “SportAbility Day”, una giornata di sport, amicizia e inclusione promossa con il sostegno di Regione Liguria e Comune di Genova, con 30 discipline e attività da provare. Ci saranno percorsi giocosi, attività fruibili anche per i più piccoli e poi la piscina che nel pomeriggio (dalle 15 alle 18) permetterà di conoscere didattica subacquea e il nuoto con tutte le sue specialità.

 

Testimonial d’eccezione dello SportAbility Day è Francesco Bocciardo, due volte medaglia d’oro alle ultime Paralimpiadi di Tokyo. Al suo fianco anche Vittorio Podestà, plurimedagliato nella Hand Bike ai Giochi di Pechino, Londra e Rio de Janeiro. Apriranno loro la sfilata (ore 10:30) a cui parteciperanno tutti i ragazzi e le Associazioni presenti, ad oggi più di 50.

 

Sul campo numerosi atleti paralimpici: Andrea Azzarito (Nuotatori Genovesi), Tommaso Libertini (Genova Badminton Club), Vittoria Oliva (Tennistavolo Don Bosco Varazze), i campioni d’Italia della danza Simone Capelli (in coppia con Federica Benvenuto) e Laura Del Sere (in coppia con Andrea Barberis).

 

Al termine della “Cerimonia di Apertura”, in pieno stile olimpico, inizieranno le numerose attività grazie al coinvolgimento di istruttori e tecnici qualificati di Federazioni e Associazioni. Una giornata intensa e bellissima che arriverà fino alle ore 18. Sui campi di calcio si svolgeranno anche due tornei patrocinati dalla Figc Dcps e Figc Sgs. Sono sette le squadre di ragazzi con disabilità intellettivo-relazionale protagoniste del torneo d’apertura: BIC Genova (2 squadre), Insuperabili Genova (2 squadre), Divertime, Insuperabili Torino e Ticinia Novara. Nel pomeriggio spazio al torneo di calcio integrato con ben 10 squadre: Propontedecimo, Athletic Club Albaro, Sestrese, Baiardo, Genova Calcio, Città Giardino, Ligorna, Campomorone Sant’Olcese. Grande attesa anche per il derby femminile tra Genoa e Sampdoria (ore 16). Nel terzo campo di calcio allestito si alterneranno le attività di Insuperabili (ore 11-13), Eunike e Free Sport (ore 13-16) e We Play Football (ore 16-18). Nell’ambito delle attività promosse da Eunike si terrà un Meeting Special Olympics dedicato al calcio e alcuni percorsi di abilità individuali insieme al coordinatore tecnico nazionale Massimo Micci.

 

In piscina, appuntamento alle ore 15 con le prove di “didattica subacquea” con istruttori Fipsas, a seguire sarà possibile nuotare con Francesco Bocciardo e alle ore 17 è prevista la grande staffetta di nuoto, coordinata da My Sport Special Olympics, a cui potranno partecipare tutti (necessario portare costume, ciabatte e cuffia).

Ad applaudire e incoraggiare i ragazzi, impegnati sul campo, ci saranno come lo scorso anno importanti testimonial quali Claudio Onofri, Simone Spinelli (ideatore di We Play Football) a Fabio Incorvaia (promotore della Jetski Therapy).

 

Ecco le 30 discipline sportive da provare in ordine alfabetico: Arrampicata, Atletica Leggera, Attività Motoria Adattata, Badminton, Bocce, Calcio Free Style, Canottaggio, Ciclismo, Danza Sportiva, Didattica Subacquea, Ginnastica, Giochi Tradizionali, Golf, Hockey su prato, Horseshoe Game, Jet Ski Therapy, Judo, Nuoto, Nuoto Sincronizzato, Pet Therapy, Powerchair Hockey, Rugby, Scherma, Sitting Volley, Taekwondo, Tennis, Tennis Tavolo, Tiro alla fune, Tiro con l’Arco e Vela.

 

“L’obiettivo è di far provare tante discipline diverse, anche e soprattutto a ragazzi che ancora non si sono avvicinati allo sport e non hanno potuto godere dei suoi straordinari valori e benefici”, spiega Michele Corti, presidente dell’Associazione Stelle nello Sport che promuove lo SportAbility Day di cui è testimonial Francesco Bocciardo. “Lo sport ha avuto un ruolo fondamentale nella mia crescita personale – racconta il due volte oro paralimpico a Tokyo – e molto spesso mi capita di fermarmi a pensare e realizzo che oggi non sarei la persona che sono, se non avessi fatto sport. Molte sono le regole che ho appreso e fatto mie grazie allo sport, prima tra tutte l’importanza della costanza e della determinazione. L’educazione sportiva mi ha dato moltissimo, soprattutto la capacità di riuscire a resistere alle pressioni esterne o interne a cui il mondo dello sport sottopone, cosa che mi è servita tantissimo nella vita di tutti i giorni. Per questo invito tutti i ragazzi disabili a fare sport. Sabato vi aspetto alla Sciorba per questa straordinaria festa di sport e inclusione organizzata da Stelle nello Sport”.

 

Sul campo ci sono 3 fontanelle per bere e a ogni ragazzo sarà omaggiata una borraccia per potersi dissetare durante la giornata. Grazie a Panarello e Tossini a tutti sarà offerta la merenda.

 

SportAbility Day può contare sulla collaborazione di My Sport Sciorba e Municipio Media Val Bisagno, sul patrocinio di Coni, Cip, Miur, Università di Genova, Ussi e Panathlon e il supporto degli event partner Fondazione Insuperabili Eco Eridania, BIC Genova, Panarello, Tossini, Decathlon e Federazione Regionale Misericordie Liguria.

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
FC Sud Tirol
08-12-2022 15:00
Stadio Luigi Ferraris