La palma del rossoblù con più chilometri (11,497) sul groppone con il Brescia. Ora un’altra partita fondamentale per la classifica, piena di suggestioni sia per il team, sia sotto il profilo personale. Eh, sì. La carriera del canterano Stefano Sturaro, ligure di Sanremo, esordio in A con il Genoa nel 2013 (una Supercoppa Primavera nelle giovanili) e nove titoli con la Juventus, si è dipanata in campionato con due maglie. Stop. Gli unici club ad avere detenuto la leadership dei campionati vinti in Italia. “Dalla vittoria di uno scudetto festeggiato in bianconero al Ferraris, per di più nello spogliatoio del Genoa, beh, quel giorno avevo vissuto delle emozioni particolari…” ricorda alcuni trascorsi in un’intervista che sta girando su Sky Sport, “alla rete realizzata agli ex compagni lo scorso anno: quella che che aprì la strada della vittoria poi sigillata da Pandev”. Andata, ritorno. Si va, viene. “Dopo l’esperienza vissuta con la Juventus, il destino ha voluto così e son contento. Di cose ne avrò da raccontare un giorno a figli e nipoti… Noi? Continuiamo a lottare per l’obiettivo”.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
Spal
12-07-2020 17:15
Stadio Luigi Ferraris