Sette gol ed emozioni a non finire. Una rimonta da urlo. E’ festa grande alla fine. Al Begato 9 Stadium succede di tutto, nel giorno del dentro o fuori, all’ultima curva del campionato. Il Genoa U17 di mister Konko supera 4-3 il Milan, firma l’impresa e stacca il biglietto per la semifinale di giovedì in casa del Bologna. Il sogno continua. Onore ai vincitori. E agli sconfitti. Una partita stupenda. E una rivincita per il gruppo rossoblù, rispetto all’esito di due anni fa alle finali Under 15. Davanti ai dirigenti del settore, il Genoa mette in campo qualità e un carattere senza limiti, risalendo sempre la corrente. I grifoncini partono lancia in resta e sfiorano il vantaggio due volte con Bornosuzov che colpisce anche un palo. E’ il Milan però a passare in vantaggio con Gala, mentre Paggini realizza l’1-1 a metà tempo. I rossoneri di Lantignotti rimettono la freccia con Montalbano, salvandosi prima dell’intervallo su una incursione di Calvani. Al rientro il Genoa si butta in avanti e per poco Lipani non fa il 2-2. La terza rete dei rossoneri, con Gala, sembra scrivere la parola fine. Non per questi ragazzi che riemergono dalle sabbie mobili. Toniato su punizione segna il 2-3, Calvani alla mezzora timbra il pareggio e, a cinque dal termine, Accornero sgancia il missile che buca Nava, facendo impazzire compagni, panchina e pubblico.

 

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
Hellas Verona
25-09-2021 20:45
Stadio Luigi Ferraris