La storia scende sempre in campo al Museo del Genoa. Tutti convocati questa mattina al Porto Antico, sotto la regia della Fondazione, per ascoltare i racconti di Franco Rivara, la “Tigre” di Ronco Scrivia accompagnato dalla sua bellissima famiglia. Moglie, figli, nipoti e parenti. Un giorno di festa. Rivara oggi ha 81 anni e resta uno dei giocatori dell’ultracentenaria storia del Grifone. Lo è per le 255 presenze totalizzate, un risultato che lo inserisce nella Top-10 dei giocatori genoani. E sono 15 le reti segnate con il Genoa, in sei stagioni di serie A e sette di serie B. Un numero di gol rilevante, in particolare per un giocatore che ha iniziato come centrocampista, per poi trasformarsi in un libero di qualità e affidabilità. Con il Genoa tra gli anni Cinquanta e Sessanta ha vinto titoli e conquistato una promozione, realizzato il gol decisivo in un derby. Una meravigliosa avventura iniziata nelle giovanili. Una vita sportiva dedicata (quasi) esclusivamente ai colori rossoblù, una parentesi all’Alessandria e la volontà di chiudere la carriera con Gaviese e Novese. Una vita per il Grifone, raccontata al Museo del Genoa. Storie cariche d’orgoglio, perché la Tigre di Ronco non smette di ruggire.

 

 

NEWS CORRELATE

Prossima partita

Genoa
- VS -
Benevento
20-08-2022 20:45